Inertizzazione

L'inertizzazione viene eseguita per mettere in sicurezza i serbatoi o apparecchiature quali reattori, mescolatori, centrifughe, glove boxes, ambienti chiusi o altro. La sostituzione dell'ossigeno con azoto o altro gas inerte, permette di evitare esplosioni o incendi ove siamo contenuti che generano vapori facilmente infiammabili. L'applicazione di questa metodologia è applicata anche in ambito alimentare, es. nei silos contenenti farine, evitando il proliferare di insetti contenuti nella stessa. Altro esempio di inertizzazione si ha nelle celle frigorifere per la conservazione della frutta, nei locali server, nei mescolatori di polveri, caso più diffuso è quello del "carico polvere di alluminio".

L'inertizzazione viene eseguita per mettere in sicurezza serbatoi o macchine di processo quali, ad esempio: tunnel di essiccamento, centrifughe, filtri chiusi, evitando ogni rischio di incendio o esplosione al loro interno. Sostituendo l'ossigeno con azoto o altro gas inerte, misurando la quantità di ossigeno residuo, secondo il prodotto, si ha la certezza di operare in completa sicurezza. Ogni problematica può essere affrontata, quindi ove si ravvisi la necessità, si opererà nell'ambito della normativa ATEX. La principale applicazione non necessita di costose valvole o strumenti, in quanto funzionante solo 'pneumaticamente'.

  • Technotrade S.n.c.

    Via Pisani Dossi, 46
    20134 Milano

  • Contatti

    Telefono: +39.347.36.52.740
    Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    Skype: groverio1

Entra in contatto con Technotrade

Invalid Input

Invalid Input

Invalid Input

Invalid Input

Invalid Input

Invalid Input

Invalid Input